Staff

Ostuni

Ostuni “La Città Bianca”

Ostuni, in provincia di Brindisi, sorge nella Valle d’Itria a 200 metri sul livello del mare. Da Brindisi dista circa 42 km e dalla costa adriatica circa 8 km dove da un ventennio sventola la Bandiera Blu.

Conosciuta come “Città Bianca” per via del colore delle abitazioni dipinte di calce del borgo antico, utilizzata fin dal Medioevo un po’ perché era un materiale facile da reperire e perché riusciva a conferire luce ai ristretti vicoli del centro storico. Ostuni resta senza ombra di dubbio uno dei centri turistici più rinomati della Puglia.

Nel XVII secolo, questa zona della Puglia conobbe il dramma della peste e grazie alla pittura in calce Ostuni fu risparmiata, la calce, un vero e proprio disinfettante naturale. Diventato poi simbolo della città di Ostuni.

Ostuni oltre al mare e alle spiagge, offre un centro storico ricco di monumenti e di attrazioni storico culturali. Sicuramente da visitare La Cattedrale di Santa Maria Dell’Assunzione, situata nella parte più alta del paese è stata costruita nel XV secolo per volere di Ferdinando d’Aragona in stile romanico-gotico con uno spettacolare rosone a 24 raggi. Merita una visita anche la maestosa chiesa di S. Giacomo in Compostella, anch’essa in stile gotico. Si narra che fu il nobile Pietro Caballerio a volere, col suo testamento del 10 aprile 1423, la costruzione della chiesa di San Giacomo di Compostella dove sembra che sia plausibile che il voto abbia inteso risarcire un mancato pellegrinaggio proprio a Santiago di Compostella.

Sicuramente occorre segnalare il Museo di Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale, ossia un ex monastero carmelitano adibito a Museo e dove è possibile ammirare il calchi delle sepoture di età Paleolitica.

Le vicende storiche relative alla costruzione delle antiche “Muraglie Ostunesi” rimandano sicuramente ai messapi, ai bizantini, ai normanni, agli angioini e agli aragonesi. Questi ultimi, probabilmente dopo il tremendo terremoto del 1456, rinforzarono le cortine e le torri del periodo precedente ampliando così il perimetro difensivo.

Altro esempio di grande splendore storico culturale del barocco pugliese è la Colonna di Sant’Oronzo situata nell’omonima piazzetta vicino al centro storico. Statua costruita nel 1771 per santificare la città di Ostuni.

A soli 8 km dal centro di Ostuni si trova la Marina di Ostuni con ben 17 km tra spiagge, calette sabbiose e rocciose. Occorre citare Rosa Marina, Costa Merlata, Torre Pozzella, ecc.

 

TAGS
TRIPADVISOR
Seguici su facebook

Mappa

Piazza Aldo Moro, 26, 72020
Cellino San Marco BR