Staff

Brindisi

Vacanze a Brindisi

Brindisi è conosciuta sin dall’antichità come Porta d’Oriente da quando divenne un importante approdo per le truppe romane prima, e per i mercanti della Serenissima in seguito. Un porto che, ancora oggi, registra importanti collegamenti turistici e mercantili da e verso i Paesi oltre mare.

Fa parte dell’area culturale della regione chiamata Salento e si trova in pianura, tra la piana Salentina e la Valle d’Itria che si trova a 40 chilometri a nord dalla città. La città è bagnata dal canale reale che si getta nella riserva naturale statale Torre Guaceto. Qui si trova anche l’aeroporto internazionale, l’aeroporto del Salento, distante pochi chilometri dal centro storico. Si trovano anche la ferrovia e il porto turistico che fanno di Brindisi la città più collegata del sud della regione Puglia.

Il simbolo principale, nonché il più antico della città, sono le due colonne romane risalenti al II secolo d.C., situate presso il porto di Brindisi. Tra gli altri simboli della città ricordiamo il Monumento al Marinaio, noto fra i residenti come “il monumento” una struttura a forma di timone alto circa 53 metri che spicca sul porto di Brindisi ad un’altezza di 68 metri sul livello del mare. Sopra di esso sono incisi i nomi dei marinai caduti nei due conflitti mondiali. Una visita della città di Brindisi non può non iniziare dal suo bel Centro storico. Questa zona centrale, ricca di monumenti e di storia, si trova all’interno delle mura aragonesi, erette nel XV secolo. Le testimonianze più importanti da notare nel centro storico sono il Bastione di San Giacomo e il Bastione di Levante, il Torrione eretto da Carlo V e diversi palazzi di epoca rinascimentale come il Palazzo Granafei – Nervegna. In piazza Duomo si trova un’interessante architettura risalente al XII secolo, il Portico dei templari, un porticato caratterizzato da due arcate, una colonna di marmo, e le pregevoli volte a crociera policrome, probabilmente adibita a Palazzo Arcivescovile. Un’altra impressionante architettura è quella che si trova nella Loggia del Palazzo Balsamo, situato sempre in via Duomo e risalente al XIV secolo.

Il territorio di Brindisi offre un ricco patrimonio storico culturale, legato all’arte, al folclore, all’artigianato e alle tradizioni. I comuni più noti sono: Cisternino, Ceglie Messapica, Carovigno, Ostuni e Cellino San Marco.

La gastronomia è ricca sia di pesce che ortaggi di ogni genere, come carciofi, asparagi, pomodori, ecc. Nei primi piatti è molto usata la pasta fresca come le orecchiette con un sugo di vongole o cozze oppure più tradizionalmente con le cime di rapa. Altro primo piatto tipico della zona è la teglia di patate riso e cozze.

TAGS
TRIPADVISOR
Seguici su facebook

Mappa

Piazza Aldo Moro, 26, 72020
Cellino San Marco BR